Armando Ioriatti ed Elia Molon firmano una stupenda vittoria nel Trofeo Yokohama al 46° Rally San Marino

30.06.2018 – Il 46° Rally San Marino, secondo atto stagionale del Trofeo Yokohama 2018, non ha tradito le aspettative, con il risultato rimasto in bilico fino alla fine sulle tecniche ed insidiose prove sammarinesi che hanno fatto da cornice a questa spettacolare battaglia.

Nel Raggruppamento A Armando Ioriatti ed Elia Molon hanno festeggiato sulla pedana di arrivo di Borgo Maggiore una vittoria voluta, cercata e ottenuta con merito, grazie anche ad una sapiente ed esperta gestione degli pneumatici Yokohama, che sul difficile terreno sammarinese, più abrasivo rispetto a quanto atteso alla vigilia, hanno confermato un ottimo livello di performance che ha permesso a tutti i piloti di confrontarsi spingendo al massimo. Secondi, al termine delle 13 speciali in programma, Tali-Giatti, su Ford Fiesta R5.

Peccato per Guerra-Stefanelli, su Subaru Impreza WRX STI, costretti al ritiro sulla PS11 per noie meccaniche. I sammarinesi hanno comandato a lungo le operazioni e si sono poi scambiati più volte la testa del Raggruppamento proprio con Ioriatti, ma hanno dovuto alzare bandiera bianca nella fase decisiva della sfida.

Nel Raggruppamento B affermazione per William Toninelli e Fabio Berisonzi, su Subaru Impreza Diesel, che hanno concretizzato un ottimo risultato anche per la classifica del Trofeo e hanno preceduto Davide Cagni e Simone Giorgio su Suzuki Swift. Prima del ritiro, hanno battagliato per la vittoria anche Germano Ongaro e Francesco Maggiolino al volante di una Opel Astra GTC, out sulla PS8. A quel punto Toninelli è passato definitivamente in testa e ha portato il risultato fino al traguardo di Borgo Maggiore, conquistando punti pesanti alla luce del coefficiente 1.5 di questo secondo round stagionale.

Come previsto il 46° Rally San Marino è stato molto selettivo con tanti ritiri e numerosi colpi di scena, come quelli che hanno tolto dai giochi sia Michele Piccolotto che Mattia Codato, leader a parimerito nel Raggruppamento A prima del via. Entrambi si sono ritirati sulla PS2, e nonostante siano riusciti a ripartire per la seconda giornata, hanno poi dovuto fermarsi definitivamente.

Giuseppe Pezzaioli (Yokohama Italia, Responsabile Motorsport):
“Anche il 46° Rally San Marino ha confermato la difficoltà tecnica e l’incertezza del Trofeo Yokohama 2018. Rispetto alla gara di apertura, gli sterrati sammarinesi hanno permesso anche di azzardare delle strategie differenti, con alcuni piloti che hanno montato gli pneumatici Yokohama A036 Racing Terra che, soprattutto nella prima tappa, hanno dato buoni risultati vista la presenza di molti tratti su asfalto. Sulla terra rude e abrasiva della seconda tappa tutti i concorrenti hanno optato per gli Yokohama A053 a mescola media, e devo dire che la resa è stata buona nonostante le condizioni del percorso fossero davvero molto difficili. La cronaca della gara è stata ancora una volta emozionante fino alla fine, la classifica è ancora molto incerta e sono sicuro che nel corso dei prossimi appuntamenti la sfida sarà altrettanto spettacolare”.

Il Trofeo Yokohama 2018 proseguirà dal 7 al 9 settembre con l’inedito 1° Rally d’Abruzzo. Le iscrizioni rimangono aperte, con i documenti, il regolamento e la scheda di iscrizione disponibili sul sito ufficiale www.trofeoyokohama.it

Trofeo Yokohama 2018 | Classifica Raggruppamento A
1. Ioriatti pt. 45; 2. Codato – Piccolotto – Tali pt. 15

Trofeo Yokohama 2018 | Classifica Raggruppamento B
1. Toninelli pt. 60; 2. Cagni pt. 39; 3. Beltramini pt. 30; Liceri pt. 24

Trofeo Yokohama 2018 | Calendario gare
13 Maggio 16° Rally Nuraghi e Vermentino (coeff. 1,5)
1 Luglio 46° Rally San Marino (coeff. 1,5)
9 Settembre 1° Rally d’Abruzzo (coeff. 1)
23 Settembre 25° Rally Adriatico (coeff. 1,5)
28 Ottobre Il Nido dell’Aquila 2018 (coeff. 1)
25 Novembre 9° Tuscan Rewind (coeff. 1)

2018-07-03T09:41:39+00:00