Carpenedolo, 05 luglio 2017 – Yokohama Italia si prepara al Rally di San Marino in programma il prossimo week-end del 15 e 16 luglio nell’entroterra romagnolo e nel quale si terrà anche il Trofeo dedicato a tutti coloro che correranno con i pneumatici Yokohama.

Oltre ai partecipanti al Trofeo Yokohama la casa giapponese vedrà impegnati sulle terre bianche gli ufficiali Gigi Ricci e Nicolò Marchioro, il giovane pilota veneto reduce dal rally Adriatico con un piazzamento degno di nota, ovvero quarto assoluto. In attesa di vederlo proprio in azione nelle prove speciali del Rally di San Marino, condividiamo la sua esperienza di guida con gli pneumatici Yokohama.

Nicolò, come ti trovi con gli pneumatici Yokohama? E’ la tua seconda stagione sulle terre bianche con Yokohama e cosa ci racconti della tua esperienza di guida?

Nicolò: “Con Yokohama mi sono trovato bene sin dal prima gara, sia per il rapporto tecnico diretto con gli ingegneri in campo gara, sia per la possibilità di scegliere 2 diversi tipi di pneumatici in modo da avere sempre la gomma perfetta su ogni tipo di fondo sterrato. Lo scorso anno abbiamo cercato di conoscere al meglio gli pneumatici e la Peugeot 208 T16 che guidavo per la prima volta; con l’esperienza accumulata quest’anno cercheremo di dare il massimo per essere competitivi in ogni gara. ”

Al Rally Adriatico hai ottenuto un ottimo risultato posizionandoti ai piedi del podio nella classifica assoluta del CIR…. Azzardiamo: per il San Marino vorresti arrivare su quel podio?

Nicolò: ”Sarebbe davvero bello ma il rally di San Marino è una gara molto selettiva e commettere il minimo errore potrebbe costare caro. Puntare al podio nel CIR sarebbe un rischio ulteriore quindi il nostro obiettivo primario sarà la classifica riservata al campionato terra.”

Quali sono le tue aspettative per questa stagione?

Nicolò: “Non nascondo che puntiamo alla vittoria assoluta di campionato, lo scorso anno ci siamo andati molto vicini. Gli avversari sono molti e tutti di alto livello ma in queste prime due gare siamo stati competitivi quindi … perché non crederci?”

Hai altri progetti agonistici oltre alla partecipazione al Campionato Italiano Rally Terra con i colori Yokohama?

Nicolò: “Al momento non abbiamo ulteriori programmi, siamo concentrati al massimo su questo campionato. Potremmo essere presenti al Prealpi Master Show come ogni anno come gara di fine stagione, ma per il momento non c’è una decisione definitiva.”