Bene Marchioro, 4° assoluto dopo i big Scandola, Campedelli e Andreucci

Carpenedolo, 16 maggio 2017 – Yokohama Italia tira le fila di un Rally Adriatico 2017 ricco di soddisfazioni. Nicolò Marchioro, leader della classifica del Campionato Italiano Rally Terra, si è fatto notare ai piedi del podio della classifica assoluta gestendo una gara da manuale.

Buone notizie anche per il Trofeo Yokohama nel quale gli iscritti al via sono stati 11, ovvero un quarto dei partenti complessivi.

Oltre al risultato più che soddisfacente del giovane Marchioro su Peugeot 208 T16 R5 del team Munaretto, è da ricordare infine la perfomance di Gigi Ricci su Ford Focus del team Bertino. Dopo una partenza in salita, dovuta anche a una penalità di 10” inflittagli a causa di una partenza anticipata, Ricci ha lottato prova speciale su prova speciale, vincendone due e classificandosi terzo del CIRT.

“Il Rally Adriatico si conclude molto positivamente per Yokohama, tanto per i piloti ufficiali, quanto per l’andamento del Trofeo.” – afferma Giuseppe Pezzaioli, Responsabile Motorsport di Yokohama Italia – “Sulle dure terre marchigiane ci difendiamo sempre bene e i piloti del Trofeo stanno prendendo sempre più confidenza con gli pneumatici Yokohama. Questo è un anno importante per noi, nel quale stiamo crescendo su tutti i fronti.”